Maltempo, dopo i danni è il momento della prevenzione

Quanto è avvenuto in città dopo i danni e i disagi causati dalla pioggia di domenica scorsa non può lasciare indifferenti.

Ed è necessario chiedere al Comune di Palermo la programmazione di interventi strutturali che mettano in sicurezze le strade. È inaccettabile, infatti, l’impossibilità di usufruire di arterie fondamentali per la mobilità, come viale Regione Siciliana.

Per non parlare dei danni che hanno interessato la periferia della città. Ad esempio, a Tommaso Natale, borgata martoriata di per sé dai lavori infiniti per il passante ferroviario e dall’invasione dei topi che fuoriescono dalle fogne in seguito alle trivellazioni.

E il maltempo ha peggiorato le cose, come documentano le foto che ho caricato in questo post.

Mi auguro, pertanto, che il sindaco Leoluca Orlando si attivi per risolvere non tanto le emergenze causate dal passato ma per prevenire quelle del futuro, dal momento che, restando così le cose, cominciata la stagione delle piogge, gli allagamenti si ripresenteranno.

Questo slideshow richiede JavaScript.