ars

L’ARS aumenta la distanza tra la casta e i cittadini

A proposito dell’incredibile notizia dell’aumento dello stipendio per i capigruppo dell’Assemblea Regionale Siciliana, sembra proprio che il Parlamento dell’Isola abbia deciso di marcare sempre più la distanza tra casta e cittadini.

In un momento storico in cui questa finanziaria assegna pochissimi euro alle famiglie meno abbienti (circa 400 euro), gli onorevoli ne assegnano ben oltre 1000 ai capigruppo.

Ma ancor di più, mi sembrano assurdi i grillini che vi rinunciano: proprio loro sono gli stessi che hanno preteso ed ottenuto di inserire un emendamento che mette in ginocchio le famiglie dei precari (eliminando dopo 13 anni di precariato, coloro che hanno un ISEE sopra i 20.000 euro) ma non hanno avuto la capacità di non far approvare tale aumento.

Mi auguro che rinuncino tutti, ma ancor di più spero che non arrivino più situazioni in cui qualcuno debba rinunciare a qualcosa perché non ci saranno più tali sprechi.