Scuola

La Scuola a Palermo “si sta sgretolando”. Che rabbia!

Il dato sulla dispersione scolastica a Palermo è davvero disarmante.

La scuola bisogna ripensarla, ricostruirla, restituirle il ruolo centrale che le appartiene.

Nella nostra città il problema scuola non riguarda soltanto l’edilizia. Ad essa si aggiunge, infatti, la mancata speranza di un futuro per noi giovani.

L’istituzione scolastica dovrebbe essere laboratorio di speranze, fucina di idee; dovrebbe forgiare i cittadini e gli amministratori del futuro.

La scuola, invece, oggi cade a pezzi. Si sta sgretolando sia da un punto di vista strutturale che da un punto di vista formativo. Che tristezza… ma soprattutto che rabbia!