Ecco come rendere “più verde” la città di Palermo

A Palermo è ormai cronaca quotidiana la lotta del Comune contro l’abusivismo. Finanche contro vasi e piante posti sui marciapiedi delle strade cittadine.

Io, però, ho una soluzione per risolvere il problema con la doppia finalità: da un lato non gravare ulteriormente sulle tasche dei commercianti con imposte e multe; dall’altro, incrementare il tasso di decoro urbano della città (che non guasta mai).

Ecco perché propongo la totale esenzione dal pagamento delle rispettive tasse per tutti gli spazi pubblici occupati da piante e fiori.

Al contempo, propongo la promozione di una campagna che possa sensibilizzare commercianti e cittadini a rendere Palermo più verde.

Tutto ciò sotto il controllo delle Circoscrizioni.

Che ne pensate?

Intanto, ho inviato la mia proposta direttamente al sindaco Orlando. Eccola, in PDF.