L’unica bandiera da esporre è quella della pace

A proposito della polemica scaturita sulla bandiera palestinese a Palazzo delle Aquile (poi tolta), mi preme dire che io avrei optato per quella della Pace.

Sono convinto, infatti, che in qualunque guerra gli unici a pagare il vero prezzo siano gli inermi cittadini.

Ritengo sbagliato, quindi, che un’amministrazione pubblica possa schierarsi con una delle due parti.

L’unico schieramento nel quale la nostra Palermo deve saldamente restare è quello della Pace.

Una sola frase rimbomba nella mia mente e appartiene a Papa Francesco: “Tutto si perde con la guerra, nulla si perde con la pace. Mai più la guerra“.