Posteggiatori abusivi, l’amministrazione garantisca sicurezza ai cittadini

Ennesima notizia di barbarie e violenza nella nostra città. Ennesima aggressione da parte di un parcheggiatore abusivo nei confronti di un automobilista. Sì, perché a Palermo è ormai divenuta prassi pagare anche in quei posteggi in cui l’amministrazione ha previsto l’assenza di strisce blu.

E se qualche anno fa il posteggiatore di turno diceva Mi l’avi a fari pigghiari u cafè, lasciandoti la libertà di concedere qualche spicciolo, oggi vi è l’imposizione di una tariffa illegale.

L’amministrazione deve attivarsi per garantire la sicurezza a noi cittadini/automobilisti. Il controllo del territorio deve essere molto più serio e concreto, e i posteggiatori abusivi, quando individuati, vanno immediatamente allontanati.

La nostra Palermo ha bisogno di tornare a ripercorrere le vie della legalità.

Non ci si può certamente affidare alla “fantasia” come propone qualche esponente del PD (Pippo Russo) per portare la città “fuori dal tunnel”.

E non si può OVVIAMENTE nemmeno immaginare di usufruire dei parcheggiatori per il controllo del territorio. Farlo significherebbe dare loro l’autorità di pretendere questa forma di “pizzo” agli automobilisti.

Si tratta di qualcosa di assolutamente impensabile, perché sarebbe la più grande sconfitta della “Palermo legale” nei confronti della “Palermo illegale”.