Marò, riportarli a casa è una priorità

Portare in alto il nome del nostro Paese è sicuramente motivo d’orgoglio per ogni cittadino ed è dovere dell’Italia difendere i propri figli.

Il caso dei marò non ci fa onore ed anche se le parole si sprecano ed i gesti sono sempre più numerosi, l’unica triste verità è che i nostri connazionali sono ancora in stato di fermo in India.

Riportarli a casa è una priorità sopratutto adesso che lo stato di salute di Massimiliano Latorre è molto precario.