Infiltrazioni d’acqua all’Istituto Caponnetto, ma com’è finita con le verifiche promesse l’anno scorso?

Era il 12 agosto del 2013 quando, dopo avere inviato una nota all’amministrazione comunale per bonificare gli spazi esterni e verificare la situazione generale dell’Istituto Antonino Caponnetto di via Socrate, a Tommaso Natale, soprattutto alla luce di fastidiose infiltrazioni d’acqua.

Allora l’assessore Barbara Evola mi assicurò sia la pulizia del giardino e dei luoghi circostanti la scuola sia che l’architetto Valentina Vadalà si sarebbe occupata di “verificare se le infiltrazioni fossero addebitabili alla Ditta costruttrice e, in caso affermativo, di procedere, intimando alla Ditta stessa di effettuare tutti i lavori necessari al ripristino, negli ambienti, di condizioni di normalità“.

Ma, a distanza di più di un anno, ho appreso che ci sono ancora infiltrazioni per cui ho inviato una nuova nota all’Assessore alla Scuola del Comune di Palermo per chiedere di essere messo a conoscenza dell’esito di quella verifica e sugli eventuali interventi messi in atto per riportare la normalità nell’istituto (leggete qui).

E ora attendo la risposta…