Chiude il bar Recupero, l’amministrazione avvii subito tavolo di crisi

Un altro pezzo di storia abbandona la nostra Palermo. Ad abbassare le saracinesche, a distanza di due anni e mezzo dalla prima chiusura, è il bar Recupero.

Tanti, troppi i marchi storici che continuano a morire in questa interminabile stagione di crisi. L’amministrazione comunale deve reagire e deve farlo prima che a tali chiusure ci si abitui. Non credo che oggi la nostra città si possa permettere di continuare a guardare inerme la fine di chi, investendo su stesso, ne è divenuto simbolo economico e gastronomico.

Mi auguro che il sindaco Orlando intervenga in fretta per avviare un tavolo di crisi sull’emergenza cittadina. E’ fondamentale capire che il volto della nostra città è disegnato anche da queste attività commerciali che ne hanno fatto la storia e che oggi rappresentano, con la loro chiusura, un’oscura faccia di una realtà in crescente degrado.