La quinta città d’Italia ancora una volta messa in ginocchio dalle piogge

Un paio di giorni di pioggia e temporali e la città viene messa in ginocchio. Allagamenti e buche nelle strade mettono in evidenza la fragilità del nostro territorio, ma ancor di più le inefficienze dell’Amministrazione, che durante la bella stagione non si è per nulla preoccupata di preparare al meglio il capoluogo con tutte le precauzioni necessarie per questi giorni di pioggia.

Non sono mancati, poi, i disagi creati agli automobilisti per via del traffico in tilt a causa degli allagamenti che si sono verificati in parte nel centro storico e in parte nella borgata di Mondello. Una grossa voragine si è poi aperta a Brancaccio, a causa del cedimento dell’asfalto, lungo la strada che porta al centro commerciale Forum.

Qualcuno dice che a “Palermo l’inverno fortunatamente dura poco”. Io ritengo invece che anche se l’inverno durasse soltanto poche ore, quelle ore devono essere vissute in assoluta sicurezza, come meriterebbe la quinta città d’Italia.