Isis in Libia, andare lì per interrompere la tratta dei migranti

Pubblicato da

Credo che oggi, più che in altri momenti, sia necessario approdare sulle coste libiche.

Un approdo utile non soltanto a fronteggiare l’ISIS e la sua avanzata ma anche a frenare i continui sbarchi.

Piuttosto che continuare a tergiversare sul potenziale arrivo di terroristi tra i disperati che scappano, credo che sia più utile andare su quelle coste, interrompere questa vergognosa tratta, creare lì dei centri d’accoglienza e successivamente, creando dei corridoi sicuri, portare in Europa (non soltanto in Italia) chi scappa dall’inferno.

Scritto da

Nato a Palermo il 22 gennaio del 1980 sono cresciuto in un quartiere di periferia di questa meravigliosa città: Tommaso Natale. Proprio qui matureranno le prime scelte d’impegno sociale e politico che oggi continuano ad animare il mio impegno a servizio della comunità. [an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]

Nessun commento per il momento.

Pubblica il tuo commento

[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]