Neonata morta a Catania, totale fallimento del sistema sanitario

La morte della piccola Nicole, a Catania, certifica il totale fallimento di un sistema sanitario che non ha mai messo al centro il paziente bensì il bilancio e i conti.

E oggi la politica ha una grande colpa in questo dramma: una colpa che non può essere configurata nella persona dell’assessore pro-tempore, ma una colpa che proviene dall’antica abitudine di creare servizi burocraticamente perfetti con un devastante impatto reale.

E oggi non serve un capro espiatorio ma bisogna riportare al centro dell’operato della Sanità Siciliana il paziente e non i freddi calcoli di un ragioniere.

E se qualcosa nella Sanità è da tagliare, questi tagli non possono essere fatti creando pericolose inefficienze.