Alla fermata degli autobus di piazzale Giotto regna l’inciviltà

Oggi pomeriggio ho dovuto utilizzare i mezzi pubblici (autobus) e con mio grande stupore, nonostante le lamentele generali, devo ammettere che il servizio è stato molto efficiente (sperando che non sia l’eccezione che conferma la regola).

Nel dettaglio, ho utilizzato la linea 102 per raggiungere piazzale Giotto da via Libertà e successivamente la linea 516 per rientrare a casa, ovvero da piazzale Giotto a piazza Tommaso Natale.

Ma ciò che in questo pomeriggio mi lasciato molto perplesso è il senso di inciviltà di molti miei concittadini.

Dalle foto potete notare la sporcizia che regna al capolinea del bus e se da una parte potremmo dire che è compito di chi amministra pulire, dobbiamo anche ammettere che le bottiglie, i bicchieri, ecc., potevano anche essere gettate nei cestini, così com’è giusto che sia.

La nostra Palermo ha bisogno di una vera grande rivoluzione ma tale rivoluzione è possibile soltanto se ognuno di noi dà il proprio contributo nel quotidiano.