Rosario Crocetta

Nato il Crocetta quater, si restituisca la parola ai siciliani

Alla fine è nato. Sono stati nominati ieri i nuovi – almeno alcuni – assessori del Crocetta quater.

Resta il vice presidente e assessore per le attività produttive, Mariella Lo Bello, l’assessore al turismo, Cleo Li Calzi, Giovanni Pistorio, assessore per le Infrastrutture e la Mobilità, Maurizio Croce assessore per il Territorio e Ambiente. E ancora Vania Contrafatto assessore per l’Energia e i Servizi di pubblica utilità e Alessandro Baccei assessore per l’Economia.

New entry Antonello Cracolici assessore per l’Agricoltura, Sviluppo Rurale e della Pesca mediterranea, Gianluca Miccichè assessore per la Famiglia, Politiche sociali e Lavoro, Carlo Vermiglio assessore per i Beni culturali e l’Identità siciliana, Bruno Marziano assessore per l’Istruzione e la Formazione e Antonio Fiumefreddo assessore per le Autonomie locali e Funzione pubblica.

Di fronte a questo nuovo scacco alla democrazia, io dico ‘Basta’. E’ tempo di restituire la parola ai siciliani. Un governo che nasce e contestualmente viene disconosciuto dai partiti che lo sostengono, è un segnale chiaro che anche questa esperienza governativa si rivelerà fallimentare. Crocetta per una sola volta pensi alla Sicilia e ai siciliani, vada a casa.