Sospensione linee AMAT, ecco quali saranno le mie richieste a Giusto Catania

Nella seduta di questa mattina il presidente della VII Circoscrizione, Piero Gottuso, ci ha informato che il 19 gennaio. l’assessore Giusto Catania sarà presente ad una seduta straordinaria del consiglio di circoscrizione per discutere i disagi provocati dalla sospensione delle linee AMAT.

A differenza di alcuni miei colleghi, io non mi soffermerò a chiedere garanzie affinché la linea 100 continui in maniera stabile ad attraversare il nostro quartiere, in quanto visto il lungo percorso che la stessa dovrà affrontare (dal parcheggio Oreto a piazza Tommaso Natale) non potrà mai offrire un servizio efficiente.

Chiederò pertanto il ripristino della linea 516, servizio essenziale per il nostro territorio e per molti studenti. La messa nuovamente in funzione della linea 936, la cui sospensione ha isolato ancor di più il lungomare di barcarello, creando non pochi disagi ai residenti di quel territorio (la linea 616 ha tempi di percorrenza molto lunghi e non garantisce un servizio pubblico efficiente).

E ancora potenziamento della linea 628, vista la soppressione della linea 677 e considerato che la stessa collega anche il Comune di Isola delle Femmine alla città di Palermo.

Tali richieste verranno avanzate per due motivi:

  1. La rimodulazione del servizio pubblico deve servire a migliorarlo e non ha rendere sempre più complicata la vita di coloro che decidono di utilizzare i mezzi
  2. Il prolungamento della linea 100 e l’eventuale potenziamento del servizio non possono e non devono essere argomento di contrattazione, in quanto queste soluzioni sono il requisito minimo che va garantito ai cittadini, ma non la soluzione ai disagi di questo periodo.

Pertanto non mi assocerò a coloro che decideranno di accettare tale sospensione.