ars

Legge elettorale: è veramente questa la soluzione immaginata dagli statisti dell’Ars?

L’eliminazione dei ballottaggi del voto confermativo con il ritorno dell’effetto trascinamento, il premio di maggioranza per la lista o la coalizione che superano il 40% e la possibilità di terzo mandato per il sindaco.

E’ quanto prevede la legge elettorale per gli enti locali approvata dalla prima commissione Affari istituzionali dell’Ars. Un ddl che dovrà adesso passare all’esame dell’Aula con una risposta definitiva che potrebbe arrivare prima del 10 agosto.

E’ davvero questa la soluzione che gli “statisti” dell’Ars hanno immaginato per il futuro della nostra Terra? Hanno davvero cosi tanta paura di essere spodestati che immediatamente si attivano per le contromisure?

L’eliminazione del ballottaggio e del voto confermativo sono due ipotesi che lasciano immaginare la voglia di “inciucio” che c’è dentro il Palazzo.

Io immagino e spero che la volontà popolare ancora una volta dimostri che la politica è una cosa meravigliosa, che va affrontata con trasparenza e con coraggio.

Non bisogna infatti aver mai paura dei cittadini se si è operato in favore della comunità governata.