Nuove Ztl, ancora peggio di prima: Grazie Leoluca per l’ennesimo gesto miope

La sorda amministrazione Orlando non può perseverare nel miope progetto di una ZTL che penalizza fortemente la cittadinanza.

Le nuova proposta è anche peggiore della prima. Pensare che un cittadino che non risiede all’interne delle zone a traffico limitato debba pagare giornalmente 5 euro per potere entrare nella propria città è pura follia.

In un luogo dove il servizio pubblico è al collasso e ogni occasione è buona per diminuire linee e percorsi, solo un forsennato può immaginare tale limitazione. Forse chi oggi governa Palermo, in realtà, non la vive nel quotidiano.

Chi sta a Palazzo non usa i mezzi pubblici, perché provvisto di auto blu con autista, e non si rende conto dell’agonia che vive l’economia cittadina.

Questo provvedimento penalizzerà i già tartassati commercianti che vedranno ancor di più diminuire la propria clientela. Se in centro non si può andare in auto e usare i propri mezzi pubblici è impossibile perché sporchi e inefficienti, di certo non ci andrà più nessuno.

Caro Luca, Palermo ti ringrazia per l’ennesimo gesto miope della tua amministrazione.