La lezione del terremoto: mettere in sicurezza il patrimonio edilizio

Pubblicato da

Il terremoto che ha colpito il Centro Italia, causando un numero purtroppo ancora imprecisato di vittime, sta sconvolgendo tutti noi.

Questo è il momento di stringerci attorno alle popolazioni colpite dal sisma e ai tanti che stanno soccorrendo le persone ancora sepolte dalle macerie, mettendo da parte ogni facile polemica e soprattutto ogni forma di sciacallaggio mediatico.

Tragedie come quelle che sta vivendo il nostro Paese, però, non dovrebbero mai farci dimenticare l’importanza della prevenzione e della messa in sicurezza degli edifici, soprattutto di quelli più datati.

Spesso, infatti, si pensa troppo all’oggi che al futuro: in realtà, un Paese che vuole cambiare basso, deve occuparsi della sicurezza anche in modo lungimirante, salvaguardando un patrimonio edilizio che tutto il mondo ci invidia.

Insomma, quanto accaduto la notte scorsa sia anche da monito per la politica del fare.

Scritto da

Nato a Palermo il 22 gennaio del 1980 sono cresciuto in un quartiere di periferia di questa meravigliosa città: Tommaso Natale. Proprio qui matureranno le prime scelte d’impegno sociale e politico che oggi continuano ad animare il mio impegno a servizio della comunità. [an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]

Nessun commento per il momento.

Pubblica il tuo commento

[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]