Io al Consiglio Comunale? Ecco su cosa punterei da subito

Pubblicato da

Decentramento, ecco la prima che chiederei al sindaco di Palermo se fossi eletto al Consiglio Comunale.

Maggiore coinvolgimento dei territori e delle istituzioni decentrate, perché ascoltare i territori è di fondamentale importanza.

Sono convinto che molti dei disagi cittadini potevano essere evitati se soltanto ci si fosse fermati un attimo per ascoltare le circoscrizioni.

Mobilità: periferie abbandonate e servizio pubblico inefficace ed inefficiente.  La seconda cosa sulla quale l’amministrazione dovrebbe puntare è la riorganizzazione del servizio pubblico.  Stop al Tram e via scelte ecosostenibili, efficaci ed efficienti. Bisogna ricucire la città con un servizio che riconnetta la periferia al centro.

Turismo: Dal Mare alla cultura credo che sia arrivato il momento di investire su tutta la città, la ricchezza storica culturale del centro storico cittadino in piena armonia con le splendide coste cittadine devono diventare il vero volano di rilancio della città. Ogni borgata della città ha una storia da raccontare e la prossima amministrazione deve avere la forza e il coraggio di dare voce a ogni singolo angolo della città.

Scritto da

Nato a Palermo il 22 gennaio del 1980 sono cresciuto in un quartiere di periferia di questa meravigliosa città: Tommaso Natale. Proprio qui matureranno le prime scelte d’impegno sociale e politico che oggi continuano ad animare il mio impegno a servizio della comunità. [an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]

I commenti sono chiusi.

[an error occurred while processing the directive]
[an error occurred while processing the directive]