ZTL, la città chiede al sindaco un dialogo (ma Orlando non risponde)

Ciò che ha chiesto la Prima Circoscrizione, a proposito di ZTL, è che l’amministrazione rinneghi se stessa.

La città chiede al Sindaco un dialogo che lo stesso non ha mai voluto, le Circoscrizioni chiedono un dialogo che l’amministrazione ha sempre negato.

Oggi spero che il sindaco decida di fermarsi un attimo per ascoltare quella parte di città che continua a chiedere, con enorme sofferenza, di essere ascoltata.

Il 6 dicembre arriverà la sentenza dei giudici, e qualunque sia la scelta degli stessi, sarà comunque una sconfitta per la politica e per chi governa la città.

Credo che sia tempo che il sindaco capisca che governare non significa chiudersi nel palazzo ed impartire ordini, governare significa ascoltare e, poi, decidere per il bene della città.